Dueça 2010, spedizione Fsp in Portogallo

Stampa
La Federazione Speleologica Pugliese quest’anno con un accordo di cooperazione con CISED di Penela (Portogallo) comincerà l’esplorazione del bacino idrografico del Dueça.
Il bacino idrografico del Dueça si trova in una zona carsica del Portogallo, nei pressi della città universitaria di Coimbra. La speleologia locale, negli anni, ha evidenziato numerose cavità carsiche, tra le quali un grande sistema di gallerie estese per diversi chilometri e percorse dalle acque sotterranee. Attualmente, sono in corso degli approfondimenti di studi in campo geografico e geologico su quell’area carsica, a cui i dati ipogei potranno fornire ulteriori interessanti contributi.

Al fine di incentivare gli studi e, al contempo, la divulgazione delle conoscenze sul territorio, è stata realizzata una base logistica presso il sistema carsico del Dueça, che ospita il centro di studi “Cised” (Centro de Interpretação do Sistema Espeleológico do Dueça). Lo scorso anno, è stata intrapresa una cooperazione scientifica nel campo della carsologia tra l’Università di Coimbra e l’Università di Bari, con studiosi impegnati nelle aree carsiche del Portogallo centrale e della Puglia.
La Federazione Speleologica Pugliese parteciperà ai lavori. I primi sopralluoghi impegneranno il gruppo di lavoro per circa due settimane nel mese di aprile, e i risultati saranno consegnati e messi a disposizione della cittadinanza in una pubblica conferenza presso il Cised o l’Università di Coimbra.
Periodo: tra il 27 marzo e il 10 aprile 2010.

 

Tu sei qui: Home