Il Gruppo Speleo Montenero sbarca alle Tremiti

Stampa

Progetto catasto 2011.

Il giorno 16 settembre 2011 è iniziata un’altra grande avventura per il Gruppo Speleologico Montenero: accatastare le grotte e cavità artificiali delle fantastiche Isole Tremiti, un paradiso naturale immerso nelle acque del Gargano. Tutto ciò grazie al progetto finanziato dal PO FESR Puglia 2007/2013 Asse IV – Linea d’ intervento 4.4 – Azione 4.4.1 – Attività E., con la partnership tra Regione Puglia, Federazione Speleologica Pugliese e Gruppo Speleologico Montenero.

 

 

Attrezzature, qualche provvista, tanto spirito d’avventura ed ecco pronto un team di sei speleologi, coraggiosi e disposti ad immergersi, per ben tre giorni, in cavità buie e inesplorate, talvolta irte di pericoli, pur di saziare la loro sete di curiosità e conoscenza. Frutto di questa spedizione sono state 41 grotte censite e 4 nuove grotte esplorate, molto belle da vedere ma per alcuni tratti difficili da fruire perché sommerse.

L’esplorazione ha riguardato tutte le isole dell’arcipelago: San Domino, San Nicola, Capraia e Cretaccio, ad eccezione di Pianosa, una splendida riserva naturale che non è stato possibile raggiungere.  I componenti del team hanno analizzato le profonde cavità catalogandole con molta cura e cautela senza tralasciare il minino dettaglio ed essendo professionali e complici l’uno con l’altro, scattando foto e girando video anche subacquei, con il solito stupore e la soddisfazione di scoprire e rivedere uno scenario così bello come se fosse la prima volta. Al termine dei tre giorni il team è ritornato da questa mitica avventura, sazio di conoscenza e con la carica di correre incontro alla prossima fantastica esperienza, con la maestria, l’intesa e il divertimento di sempre.

Grazie Gruppo Speleologico Montenero e alla prossima accattivante impresa…

Michela Nido
GS Montenero

Tu sei qui: Home