Introduzione

La Speleologia

Stampa

La speleologia è lo studio scientifico delle grotte e di altre cavità del terreno.

Ottimo esempio di connubio tra scienza e sport.
Nata come scienza si è rapidamente diffusa tra gli sportivi in cerca di emozioni forti e voglia d'esplorazione.

La speleologia intesa come scienza nacque ufficialmente a Trieste a cavallo tra il 1800 ed il 1900, essa divenne necessaria come studio delle numerose cavità carsiche presenti sull'altipiano che circonda la città, il Carso appunto.

Essendo Trieste una città che ha sempre avuto scarsità idriche e dato che il terreno carsico faceva filtrare l'acqua in profondità lasciando in superfice solo aridità, divenne indispensabile approfondire la conoscenza del sottosuolo per capire dove andava a finire l'acqua e in che modo si poteva recuperarla.

Sul dizionario la parola Speleologia viene definita in questo modo: studio delle grotte, della loro origine, e delle loro caratteristiche fisiche e biologiche. Per far comprendere meglio al lettore l'affascinante mondo di grotte abissi e caverne, ci sembra doveroso partire dalla materia nella quale si formano: la roccia.

Tu sei qui: Introduzione